prof. ing. Marcello SCHIARA

 

Il prof. ing. Marcello Schiara è nato a Torino nel 1940 ed ha conseguito la Laurea in ingegneria civile (indirizzo Idraulica) nel 1964.

La principale esperienza di docenza è stata svolta al Politecnico di Torino nei seguenti periodi:

  • 01.12.1964 – 04.03.1975: assistente di Costruzioni Idrauliche;
  • 04.04.1975 – 31.07.1980: primo assistente di Costruzioni Idrauliche;
  • 01.11.1969 – 31.10.2003: professore di Impianti Speciali Idraulici;
  • 01.11.2003 – 30.10.2010: professore di Infrastrutture Idrauliche.

 

E’ stato inoltre docente presso la Scuola di Applicazione Militare di Torino:

  • 01.10.1968 – 30.09.1975: professore di Idraulica e Costruzioni Idrauliche;
  • 01.10.1986 – 31.01.1996 professore di Idraulica.

e “Visiting Professor of Hydraulic Structures” tra il 1983 e il 1998 presso l’Università Cattolica di Leuven (Belgio) nell’ambito de “IUPWARE – Inter University Program WAter Resources Engineering – University Master in Irrigation Engineering“.

L’attività professionale è stata svolta nell’interesse di committenti pubblici e privati nell’ambito delle distribuzioni idropotabili, del drenaggio urbano e irriguo, dei canali, delle sistemazioni fluviali e degli impianti idroelettrici. Inoltre, è stato consulente in ambito giudiziario per Procuratori della Repubblica e come membro civile del Tribunale delle Acque (sez. di Torino). Più di recente ha svolto consulenze per Enti pubblici e privati di caratura regionale, nazionale e internazionale nel campo dell’energia idroelettrica, con particolare riferimento all’adeguamento alle nuove normative in materia di misura e regolazione delle portate utilizzate nella produzione e nel rinnovo delle Concessioni.

Di seguito si elencano le principali aree di studio e ricerca:

  • moti laminari e turbolenti in acqua, onde solitarie (solitoni), tecniche di modellazione;
  • dispositivi di misura e regolazione delle portate liquide;
  • fenomeni di propagazione di onde di sopra-sotto pressione (colpo di ariete) in oleodotti e gasdotti conseguenti ad accidentali eventi;
  • modellistica fisica e numerica di problemi di ingegneria fluviale con particolare riguardo al trasporto solido.

Nella lunga carriera professionale è stato autore di testi universitari e pubblicazioni su riviste di rilievo nazionale e internazionale.