ing. Chiara AMORE

 

L’ing. Chiara Amore è nata a Torino nel 1975 e si è laureata in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio presso il Politecnico di Torino nel 2000.

 

Già nel corso degli studi ha seguito periodi di tirocinio presso l’Azienda Energetica Metropolitana di Torino e presso le cave di marmo “Tavolini di Levigliani (LU)” con l’obiettivo di acquisire esperienza di campo sull’attività di rilievo e verifica tecnica. L’ing. Amore ha approfondito le proprie competenze post-lauream conseguendo, presso il Politecnico di Torino, il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Idraulica sulla tematica “Trasporto solido e colate detritiche: aspetti teorici ed applicativi”.

 

In campo professionale, ha svolto attività di supporto e collaborazione con Società di Servizi ed applicazioni geotecniche per il monitoraggio dei fenomeni franosi mediante apparecchiature di controllo geotecnico, seguendo in particolare il monitoraggio della  SS27 Gran San Bernardo e della frana di  Valtournenche (AO). Una particolare competenza è stata maturata in interventi di drenaggio e nella progettazione di interventi ambientali e/o di ingegneria naturalistica.

Nell’inverno del  2000 è stata incaricata con altri professionisti dello “Studio idraulico dei bacini dei torrenti Orco Soana e Bordone”  (Comunità Montana Valli Orco e Soana). Nel febbraio 2002 è stata incaricata dello “Studio di fattibilità per la realizzazione di un canale scolmatore in località Pratidonio nel comune di Pont Canavese” e unitamente ad altri professionisti nel marzo 2004 è incaricata della progettazione e direzione lavori dello stesso manufatto.